RECORDER • EWI • MELODICA • PIANO player
ANDROID developer
 

dolce Jazztet 2et / 4et

Gianluca Barbaro - Flauto dolce
Antonio Vivenzio - piano
Marco Vaggi - contrabbasso
Matteo Rebulla - Batteria


dolce Jazztet è un quartetto di Contemporary Jazz caratterizzato dalla presenza del flauto dolce come strumento a fiato solista e da un repertorio di pezzi originali e standard riarrangiati.





Per informazioni e booking:
tel. +39-348.9139070
email me   <at>   barbaro  <dot>  it


Il dolce Jazztet live a Reteduecinque

il 25 marzo 2011 il dolce Jazztet à andato in onda live sulla Rete 2 della Radiotelevisione Svizzera Italiana.

Potete ascoltare l'intera trasmissione direttamente qui, sul sito della RSI.


biografie


Flautista dolce e pianista jazz, Gianluca Barbaro insegna presso i Civici Corsi di Jazz di Milano e l'Accademia di Belle Arti di Brera ed è attivo in diversi gruppi di musica Jazz, Antica e Tradizionale. Ha partecipato alla registrazione di diversi album, fra i quali "Cerrimedioatutto" di Franco Cerri, "Improvvisazione Altra", live di Enrico Intra e "Les Folies d'Espagne" dell'Ensemble I Tesori d'Orfeo su musiche barocche francesi.
Si è diplomato in Jazz presso la Civica Scuola di Musica di Milano e in flauto dolce presso l'ISSM Vittadini di Pavia, dove prosegue gli studi nel Biennio di Specializzazione.
Fra i pochi specialisti al mondo di Jazz suonato con il flauto dolce, spesso utilizza nelle sue performance anche l'EWI (Electronic Wind Instrument) e il flauto traversiere barocco, ed è impegnato al pianoforte in un proprio trio Jazz.


Antonio Vivenzio nasce a Lecco nel 1983, si avvicina presto alla musica grazie al padre batterista e a sei anni inizia lo studio del pianoforte; consegue gli esami di compimento inferiore e di armonia al Conservatorio Verdi di Milano e da lì a qualche anno nasce la curiosità verso la musica jazz, in cui da autodidatta inizia a muovere i primi passi. In seguito si iscrive ai Civici Corsi di Jazz a Milano dove prosegue lo studio sotto la guida del maestro Paolo Birro e più avanti del maestro Franco D'Andrea; nel frattempo si laurea in ingegneria elettronica al Politecnico di Milano. Nel 2010 si diploma con lode in pianoforte jazz. Negli anni inoltre ha seguito diverse masterclass con grandi musicisti tra cui John Taylor, Kenny Werner, Franco D'Andrea, Stefano Battaglia, Avishai Cohen (trombettista), Eric Harland, Steve Cardenas. Con il dolce Jazztet partecipa all'European Jazz Contest 2010 raggiungendo la Finale. In piano solo partecipa alla quinta edizione del prestigioso concorso internazionale di piano jazz Martial Solal 2010 a Parigi.


Marco Vaggi, contrabbassista e didatta nato a Milano nel ‘57, suona con i musicisti tra i più conosciuti della scena nazionale e internazionale del jazz, svolgendo un'intensa attività concertistica e di club, suonando in numerosi festival e sedute di registrazione in Italia e all'Estero. Ha insegnato nelle scuole di Parma, Dolo e Torino, nei seminari estivi del Thelonious Monk Institute e di Sondrio e dal 1987 insegna nei Civici Corsi di Jazz di Milano. Ha condotto un proprio Quintetto dove ha rielaborato musiche del grande contrabbassista Charles Mingus, chiamato “Mingus Fingers", e dal 2009 un proprio quartetto, con cui ha partecipato al Festival di Iseo 2010. Insieme ad Annamaria Grillo è parte di un progetto che propone workshop di lavoro sul corpo, sull'ascolto e sulla musica d'insieme dal titolo “Musica un mondo di relazioni".


Matteo Rebulla, batterista milanese, nasce a Milano il 10/07/1984. Ha studiato privatamente con Marco Volpe e, presso i Civici Corsi di Jazz di Milano, con Tony Arco, diplomandosi con 110 e lode. Fra il 2009 e il 2011 ha frequentato il City College di New York, dove ha studiato strumento con Nasheet Waits e Carl Allen e ha ottenuto un Bachelor of Fine Arts in Jazz Performance, laureandosi summa cum laude. Nel corso della sua carriera musicale, attiva dal 2005, ha avuto occasione di suonare, fra gli altri, con Franco Cerri, Emanuele Cisi, Dado Moroni, Marco Micheli, Emilio Soana, Paolo Tomelleri, Marco Vaggi, Alessio Menconi, Alex Hoffman, Emanuele Basentini, Kay Foster Jackson, Antonio Zambrini, Giovanni Falzone, Ray Gallon, David Wong, Mike Karn e Mike Holober. Facendo parte della Big Band del City College nell'ultimo anno di studi, in occasione dell'annuale CUNY Jazz Festival (tenutosi il 12 e 13 maggio 2011) ha avuto l'opportunità di suonare con il sassofonista Chris Potter.



 

dolce Jazztet Live

Newsletter

Newsletter Barbaro.it

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo